fbpx
lunedì, 25 Maggio, 2020

Le località balneari LGBTQ friendly più hot del 2020

Reading Time: 3 minutes

Quando in inverno le temperature scendono e si è costretti a girare con cappotti super imbottiti, l’idea di fuga verso una spiaggia tropicale si fa decisamente allettante.

D’altronde, chi di noi non vorrebbe trascorrere una vacanza circondati da sabbia bianca piuttosto che neve bianca, gustando un fresco mojito invece che un punch caldo? E, se magari, si parte con l’obiettivo di fare qualche conoscenza piacevole, sicuramente l’attesa della vacanza diventa ancora più agognata.

Grazie alle destinazioni balneari LGBT+ friendly che troverai in questo articolo, potrai già assaporare il sole caldo e l’irresistibile brezza estiva. Prosegui nella lettura per scoprire quale tra queste spiagge aggiungere al tuo prossimo itinerario.

viaggi gay 2020, lgbt

 

Aruba, Caraibi

Aruba, situata nel Mar dei Caraibi a soli 24 chilometri dalla costa del Venezuela, è tra le destinazioni più amate dalle persone LGBT+, ed in tanti ci ritornano numerose volte.

Michael Marsh, CEO del Toledo Fair Housing Center in Ohio, afferma che ritorna frequentemente presso quest’isola perché è perfetta per chi cerca una destinazione rilassante, un’accoglienza ed un’ospitalità calorose da parte degli abitanti. Tra le attrattive più apprezzate, oltre alle spiagge ed alle possibilità di escursioni in luoghi disabitati dell’isola, ci sono sicuramente quelle che abbracciano la cultura, l’arte, la musica, ma soprattutto la vita notturna, lo shopping ed i ristoranti di un certo livello.

Per quanto riguarda in particolare la vita notturna, i bar LGBTQ di Aruba (come il 7 Club Lounge Bar) ospitano serate di drag show, karaoke e bingo.

La colorata e vivace comunità LGBT+ locale è parte assolutamente integrante della società di Aruba, nota per essere la cosiddetta “isola felice”.

aruba, spiaggia gay

Guanacaste, Costa Rica

Negli ultimi anni il Costa Rica sta migliorando la sua reputazione per quanto riguarda il turismo LGBT+ friendly. Anche le persone che decidono di trasferirsi in Costa Rica riscontrano molti meno problemi per quanto riguarda il loro orientamento sessuale.

La provincia di Guanacaste, una delle sette province del Costa Rica, è in particolare quella dove i turisti LGBT+ preferiscono trascorrere le loro vacanze, in quanto si tratta di una destinazione piena di natura, che offre spiagge bianche e fitti sentieri escursionistici, ad esempio quelli tra il Vulcano Arenal ed il Parco Naturale del Palo Verde.

Tra gli hotel presso cui alloggiare, ti consigliamo l’All Inclusive Resort & Hot Springs dove tutti, siano essi eterosessuali, gay, lesbiche, bisessuali o transessuali, sono trattati con il massimo rispetto.

Il periodo ideale in cui andare a Guanacaste? Certamente quello che coincide con il Pride di Costa Rica, che generalmente è nel mese di giugno.

costa rica, destinazioni lgbt

Cancún, Messico

Cancún, la città messicana sulla penisola dello Yucatán nota per le sue spiaggie paradisiache e per i suggestivi percorsi tra le rovine Maya, è altrettanto famosa per essere il luogo ideale dove poter socializzare con altri viaggiatori LGBT+.

La vita notturna è variegata e chiassosa. Sono molti i club friendly in cui divertirsi e quello che ti consigliamo è il Coco Bongo, un super club pieno di performance dal vivo, molte delle quali sorprendenti ed elaborate, come quelle che vedono decine di trapezisti ed acrobati intenti a camminare sopra un filo.

Se cerchi, invece, dei locali più targetizzati, sono 2 i bar gay ufficiali attualmente attivi a Cancun:

  1. 11:11, conosciuto per le sue serate con go-go boys, strip shows e drag queen. Per rimanere aggiornato sugli eventi, guarda la loro pagina Facebook. Questo è l’indirizzo del locale: Av Tulum Smz 22 Mzn 5 Lote 33, Centro, Cancun, Mexico, 77500;
  2. Laser Hot Show. Aperto il sabato sera fino alle 6 di mattina, questo è il locale ideale dove passare la nottata bevendo, ballando e divertendosi con gli spettacoli drag. Segui la loro pagina Facebook per scoprire gli eventi prossimi. La via è la seguente: Avenida Tulum Plaza Galerias 77500 Cancún.

cancun, messico, destinazioni lgbt

Belize

Il Belize, Paese sulla costa orientale dell’America Centrale che si affaccia sul Mar dei Caraibi, è il luogo in cui i turisti LGBT+ vanno alla ricerca di un vero contatto con la natura per assaporare alcuni suoi capolavori, tra cui la barriera corallina. Ben conservate sono anche le tracce della storia di questo Paese, ben evidenti nelle rovine Maya che spuntano dalle lussureggianti foreste pluviali.

Se vuoi conoscere qualcuno o divertirti in discoteca con il tuo partner, tra i locali che ti consigliamo c’è il Jaguar’s, un luogo enorme e molto popolare tra i turisti e la gente del posto. Il club è apertamente gay friendly.

Il Barefoot Bar è un ottimo locale a Placencia, un piccolo villaggio situato nel distretto di Stann Creek del Belize, dove uscire con gli amici, conoscere expat ed altri turisti. Dalle recensioni si evince che questo locale gay friendly ha ottimo cibo e drink fantastici.

belize, destinazioni lgbt

Vuoi partire per una di queste destinazioni? Scopri i pacchetti completi per ognuna di queste destinazioni su Quiiky.com. Realizzeremo il tuo viaggio LGBTQ su misura!

Related Posts

Ecuador: una meta LGBTQ+ tutta da scoprire
Le 5 destinazioni LGBTQ+ per la tua luna di miele
Le destinazioni LGBTQ+ friendly per un 2020 da sogno