fbpx
giovedì, Agosto 6, 2020

USA | Perché ottobre è il mese della storia LGBTQ?

Reading Time: < 1 minute

Negli Stati Uniti oltre a giugno, mese rappresentativo dell’orgoglio LGBTQ+ in tutto il mondo, ottobre è stato rinominato “LGBT History Month”. Durante l’intero mese viene ripercorsa la storia dei diritti gay attraverso la celebrazione di 31 icone LGBTQ+ (una per giorno).

Nel 1994, Rodney Wilson, un insegnante di liceo del Missouri, ha proposto un’idea che da allora è diventata una ricorrenza annuale. Wilson credeva che un mese doveva essere dedicato alla celebrazione e all’insegnamento della storia LGBTQ+ in tutte le scuole del paese. Così, insieme ad altri insegnati e leader della comunità, ha scelto ottobre perché le scuole pubbliche sono operative e, significativamente, il Coming Out Day (11 ottobre) si verifica in quel mese.

Il mese della storia LGBTQ+ è stato approvato da GLAAD, dalla “Human Rights Campaign”, dalla “National Gay and Lesbian Task Force”, dalla “National Education Association” e da altre organizzazioni.

Dal 2006, l’Equality Forum, un’organizzazione nazionale e internazionale sui diritti civili LGBTQ+ con focus educativo, coordina LGBT History Month producendo film, documentari e intraprendendo iniziative di grande impatto sociale.

LGBT History Month sends an important message to our nation’s teachers, school boards, community leaders, and youth about the vital importance of recognizing and exploring the role of gay, lesbian, bisexual, and transgender people in American history.

George Chauncey – Samuel Knight Professor of American History and Chair of the History Department, Yale University.

Scopri le 31 icone LGBTQ: http://www.lgbthistorymonth.com/background

 

Related Posts

Helsinki | La capitale arcobaleno della Finlandia
Hawaii | Honolulu Pride 2019
Ucraina | La città di Kharkiv ospita il suo primo Gay Pride