fbpx
domenica, Agosto 25, 2019

Ungheria: Orban contro la pubblicità gay friendly

Campagna contro la comunità LGBT? Il partito di Orban si scatena!

Un membro dei partito di Viktor Orban in Ungheria ha proposto una campagna  per boicottare la nuova pubblicità gay friendly lanciata dalla Coca Cola in occasione del Zsiget 2019, uno dei più famosi festival musicali che si svolge a Budapest con lo slogan “Love Revolution”. Istvan Boldog vice presidente del partito, ha dichiarato che i manifesti affissi per la città sono “provocatori”. La risposta della multinazionale è stata: “Crediamo che le persone, sia etero sia omosessuali, abbiano il diritto di amare la persona che vogliono nel modo che desiderano”. Tamas Dombos, attivista dell’associazione arcobaleno Hatter per i diritti civili ha affermato: “Abbiamo la sensazione che stiano testando le persone su questo argomento. L’intera propaganda del governo è costruita sul conflitto e hanno bisogno di nemici. Dopo l’Unione Europea, i migranti, le ong, persino i senzatetto. Ora potrebbe essere la volta delle persone Lgbt”.