fbpx
domenica, Agosto 25, 2019

Terry Crews: “i figli con genitori gay sono malnutriti d’amore”

L’attore Terry Crews ha affermato: “i figli con genitori gay sono malnutriti d’amore”

Ho ripetuto più volte che coppie dello stesso sesso e genitori single possono crescere con successo un bambino. Ma credo che l’amore paterno e materno siano come vitamine e minerali per l’umanità, non importa dove si ottenga l’amore paterno e materno, il mio scopo è dare amore paterno”. Una ragazza ha replicato: “l’amore non è di genere, un bambino non morirà di fame con un solo genere che lo ama”, e Terry ha risposto: “Ma saranno gravemente malnutriti

Terry Crews è un attore, culturista ed ex giocatore di football americano statunitense. Lui è noto in tutto il mondo per aver recitato in tutti i film della saga degli Expendables. Di questa fanno parte i film: I mercenari – The Expendables (2010), I mercenari 2 (2012) e I mercenari 3 (2014).

La comunità LGBT statunitense ha espresso tutto il suo disgusto verso le parole dell’attore tanto che quest’ultimo si è dovuto pubblicamente scusare.

Questa mattina sul set ho avuto una bella chiacchierata con Stephanie (Stephanie Beatriz, co-star in Brooklyn Nine-Nine) che mi ha fatto capire come mai la comunità LBGTQ si sia sentita ferita dai miei commenti. Voglio scusarmi per chiunque si sia sentito offeso e preso di mira. Stavo parlando delle mie esperienze personali come padre afroamericano. E mentre queste esperienze per me sono molto vere e reali, queste possono essere molto diverse dalle esperienze degli altri. Parlare con Stephanie mi ha offerto una prospettiva che non avevo mai visto prima. Non dobbiamo sempre essere d’accordo, ma dobbiamo sempre saper ascoltare. Adoro ogni persona sulla terra e voglio vedere fiorire ogni uomo, donna e bambino“.

Terry Crews

Siete appassionati di viaggi e non sapete ancora quale saranno le prossime tendenze del 2019? Acquistate la rivista e preparatevi a vivere anche ad alta quota le ultimissime tendenze del mondo LGBTQ.

Ecco dove puoi leggere il numero!

Leggi il nuovo QMagazine dedicato alla città più libera e colorata del mondo!

Clicca culla COVER per ordinare il tuo numero di QMagazine!

Related Posts

Personaggi LGBTQ+ che hanno lasciato il segno nella storia
Il Rainbow Ball di Vienna
POLONIA| IKEA licenzia un dipendente anti-LGBTQ+