fbpx
domenica, 24 Maggio, 2020

Stoccolma a Natale è perfetta per la tua prossima vacanza arcobaleno

Reading Time: 2 minutes

Le capitali nordiche sono il regno della tolleranza per la comunità LGBT. Stoccolma, ad esempio, è una fra le mete turistiche più apprezzate per le coppie gay. È una meta costruita a regola d’arte per qualsiasi tipo di turismo, una meta LGBT per coppie, single o gruppi di amici.  La Svezia in sé rappresenta il luogo in cui la civiltà moderna segue, senza affannarsi, il ritmo della società contemporanea. Grazie alla sua atmosfera internazionale è una capitale che è proprio aperta a tutti.

Si può raggiungere Stoccolma in aereo dall’Italia con molta facilità, anche con voli low cost. E’ fresca d’estate e gelida d’inverno, ma è bella in ogni periodo dell’anno. Soprattutto per le festività natalizie, le vie della città e i paesi dei fiordi, si colorano di profumi e sapori magici, quasi eterei.  Di questi periodi i mercatini di Natale sono una fra le attrazioni più particolari. Nella Stoccolma Vecchia c’è il mercatino più antico, una tradizione che va avanti dal 1915. Le bancarelle vendono dolci tipici della zona come il pan di zenzeri, formaggi, dolciumi i il glogg, il vino caldo.

Anche a Drottningholms Place è un luogo da non perdere. Qui, rispetto al mercatino situato nel centro storico di Stoccolma, si possono acquistare prodotti di artigianato locale e specialità natalizie, e sono attivi molti tour operator per visite guidate fra i segreti della metropoli. Ma oltre alle attrazioni tipicamente festive, Stoccolma è anche storia, cultura e tradizioni. Nella città vecchia è possibile visitare il Gamla Stan, una serie di botteghe di antiquariato, di antichi caffè, pasticcerie e librerie, dove è possibile assaporare il cuore pulsante della Norvegia.

Ma c’è anche il Palazzo Reale, con annesso cambio della guardia come attrazione da non perdere. E poi il Castello di Dottinghom, il Municipio e il Museo Vasa che espone un vero galeone svedese, un’unica nave del XVII secolo rimasta intatta in tutto il mondo.Durante il soggiorno è immancabile una visita all’Ice Bar, dove il soffitto e i pavimenti sono di ghiaccio, ed è impossibile non ammirare il panorama che si vede dalle coste del Mar Baltico, come una tappa al lago Malaren. Da Stoccolma infine,  è molto facile raggiungere anche la Danimarca. Facendo tappa a Malmo, si può apprezzare, per qualche ora, anche il panorama della costa Danese.

Scarica la nuova edizione di QMagazine, la prima rivista a tematica gay friendly in Italia

 

Related Posts

Vacanza di Primavera a Dublino, capitale LGBT dell’Irlanda
Puglia: la meta LGBT dove puoi festeggiare il Carnevale
Brit Awards 2020 le nomination