fbpx
venerdì, Settembre 20, 2019

Emanuele De Santis, Rugby e Amore

L’esperienza sportiva si integra in maniera semplice ad una vita altrettanto semplice

Incontriamo Emanuele De Santis mentre splende un solo spettacolare su Roma. Emanuele classe 1986 è uno dei mediani di mischia della squadra Libera Rugby Club, la prima squadra di rugby inclusiva d’Italia.
Mi sono avvicinato al rugby nel febbraio del 2015 per una scommessa, se mi avessero detto, tra un anno giocherai con una vera squadra di Roma, non ci avrei creduto. Ho trovato più di una squadra di sportivi, ho trovato tanti amici e mi sono divertito un sacco fin da subito. Il mio incontro con il Rugby è nato grazie ad Andrea che mi ha portato sul campo, qui ho fatto i primi allenamenti, al terzo mi sono slogato una caviglia. E ho scoperto che mi mancava allenarmi, sentirmi parte di una squadra. E da allora ne faccio parte” ci dice sorridendo Emanuele.

Io e Vincenzo ci siamo incontrati sul campo. È entrato in squadra a maggio, non c’è ancora competizione tra noi, ma sono certo che lui diventerà più bravo di me, lui ha più attitudine sportiva, per me resta un gioco, uso un sacco di energia, elimino lo stress, conosco una parte di tecnica che si impara giocando, ma ora stanno arrivando tanti ragazzi bravissimi, E temo fortemente che, apprendendo appunto questa tecnica che si impara giocando…

Vuoi sapere di più su Emanuele e Libera Rugby Club? Scarica QMagazine ora sul tuo cellulare, disponibile su Apple e Android!

Related Posts

Celine Dion “Courage”
Mika il nuovo singolo “Tomorrow”, album e Tour Mondiale
Tommaso Paradiso lascia la band “Thegiornalisti”