fbpx
martedì, Luglio 14, 2020

Il Pecci di Prato ospita una personale di Ren Hang

Reading Time: < 1 minute

Poesia e corpo nelle fotografie dell’artista cinese Ren Hang

Il Pecci di Prati presenta una personale di Ren Hang (1987– 2017), noto e discusso poeta e fotografo cinese scomparso a Berlino nel 2017 all’età di trent’anni.

Le sue opere di nudo, che hanno scandalizzato la tradizionale morale cinese, sono conosciute per una delicatezza e un’eleganza ricche di riferimenti che non sfociano mai nella volgarità o in un prosaico realismo, quanto invece in un universo di purezza e, semmai, ironia o malinconia.

 

Ren Hang. Nudi

Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato

a cura di Cristiana Perrella

04.06.2020 — 23.08.2020

 

Ren Hang, Nude, 2016. Courtesy Stieglitz19 and Ren Hang Estate

Ren Hang, Girl with Ants, 2014
Courtesy Stieglitz19 and Ren Hang Estate

Ren Hang, Kissing Roof, 2012
Courtesy Stieglitz19 and Ren Hang Estate

Ren Hang, Untitled, 2015
Courtesy OstLicht Gallery and Ren Hang Estate

Ren Hang, Peacock, 2016. Courtesy Stieglitz19 and Ren Hang Estate

Ren Hang, Portrait Plant, 2012
Courtesy Stieglitz19 and Ren Hang Estate

Ren Hang, Untitled, 2012
Courtesy Stieglitz19 and Ren Hang Estate

Related Posts

Cadmus e il gioco psicologico della seduzione
Albrecht Dürer si ritrae nudo nello studio
Paul Cadmus, il pittore scandaloso