fbpx
martedì, Settembre 29, 2020

Puglia: la meta LGBT dove puoi festeggiare il Carnevale

Reading Time: 2 minutes

È una tra le regioni più belle del sud Italia. In  Puglia si mescolano sole, mare, tradizioni, cultura e soprattutto buon cibo. Meta ambitissima durante le vacanze estive, grazie alle sue località costruite a misura di giovani (anche LGBT), è una destinazione ambita anche nei mesi freddi. Le sue città e i borghi sono così ben conservati che permettono alla Puglia di splendere sempre e comunque per tutta la durata delle stagioni. E poi oltre ad essere bellissima e attenta a preservare le sue tradizioni, resta una meta molto friendly e soprattutto molto economica, adatta a qualsiasi tipo di esigenze. E inoltre nel mese di Febbraio la Puglia è  rinomata per le celebrazioni del Carnevale. Ogni anno i piccoli centri, ma anche le città capoluogo, si vestono a festa per festeggiare la ricorrenza più briosa nell’anno.

In Puglia in special modo il Carnevale ha tradizioni ben più profonde rispetto al resto d’Italia, e sono ben 9 le città che si animano con maschere, coriandoli e carri allegorici. Dal 23 Febbraio fino ai principi di Marzo, le zone di Molfetta, Morciano di Leuca, Massafra e Manfredonia, ospitano le festività più particolari. Le città si animano come una vera e propria festa di colori e musica. Molto attese sono le sfilate dei carri. Ogni anno riflettono su temi di interesse comune, facendosi beffa dei politici ma anche illustrando il loro punto di vista su ambiente e società. Molti sono i carri che prendono in giro il Presidente Trump e la nostra classe politica. Inoltre molti di questi sono dedicati ai fenomeni di Greta Thunberg e alla salvaguardia dell’ambiente.

In Puglia però quello più famoso è il Carnevale di Putignano.  Dal 9 al 29 Febbraio (anche se le date non sono continuative), il piccolo centro celebra tutta la ricchezza del suo territorio con feste a tema, sfilate e percorsi enogastronomici. Da anni il suo è il Carnevale è il più visitato e anche quello più apprezzato, dai turisti e dagli abitanti del posto. E anche se c’è una perdita delle maschere tradizionali, la festività resta comunque un punto di grande riferimento per tour operator che, di questi periodi, propongono pacchetti e viaggi organizzati per poter gustare tutte le peculiarità della Puglia.

Related Posts

Black Eyed Peas_b Parole e Dintorni Alex Molla
I Black Eyed Peas tornano con un nuovo progetto discografico!
Vacanza di Primavera a Dublino, capitale LGBT dell’Irlanda
Brit Awards 2020 le nomination