fbpx
giovedì, Novembre 14, 2019

Palma di Maiorca è una meta LGBT che non fa male al portafoglio

Ad oggi e secondo le riviste di viaggi più quotate, Palma de Maiorca è una delle isole più belle e suggestive delle Baleari. Situata nel cuore del Mediterraneo, è una meta molto quotata per le sue spiagge dal mare cristallino e per una movida frenetica, aperta anche e soprattutto a un turismo LGBT. Facile da raggiungere anche con voli low cost, l’isola è amata da i vip di tutto il mondo ma non ha costi proibitivi, anzi è molto economica ed è vivibile, sia per chi è in cerca una vacanza di solo mare ma anche per chi c’era cultura e sano divertimento.

Liberale come la Spagna, l’isola di Palma de Maiorca resta una meta inestimabile per il turismo europeo. Ottimo cibo e tempo splendido per la maggior parte dell’anno, hanno reso l’isola uno dei luoghi di vacanza più amati al mondo. Oltre alla Capitale che è interamente circondata da chilometri di spiaggia bianchissima, anche l’entroterra di Palma De Maiorca è da non perdere, come la zona di Palma Nova.

Palma de Mallorca

Ha delle vedute impressionanti e offre divertimenti per tutto l’arco della giornata. Per vivere da vicino ancora di più la movida e specchiarsi in un mare cristallino, d’obbligo è una tappa a Magaluff. Il paesino è il fiore all’occhiello dell’isola, con folle rumorose ma compite di musica house no-stop. Poi c’è anche la zona di Playa de Palma, molto più tranquilla rispetto a Magaluff e poi c’è Paguera che è la parte più friendly dell’isola, vicina alle spiagge più belle e circondata da locali e pub molto trendy.Ma l’isola ha molto da offrire anche a chi cerca di coniugare il mare con la cultura. La sua immensa cattedrale gotica e un ‘impressionante porto naturale, sono alcune delle attrazioni storiche più richieste dai turisti. Ma c’è anche il palazzo di La Almudania da non perdere, e le numerose stradine che si inerpicano per la collina. Sono un dedalo di ristornati tipici e di negozietti dove è possibile acquistare molti  souvenir.

I locali e la vita notturna tornano sempre a dominare la geografia dell’isola. In netto contrasto con quello che accade a Ibiza, qui il divertimento è più economico dato che, tutti o quasi i locali sul lungomare, sono adibiti per diventare lounge bar e discoteche dell’ultimo grido, come Il GE club o l’Heaven. Frequentati soprattutto da tedeschi, la fauna maschile è molto diversificata. Palma de Maiorca è un luogo adatto per una vacanza di metà agosto. C’è il sole, la cultura e il sano divertimento (anche LGBT).

Related Posts

Londra LGBT
Viaggio nella Londra arcobaleno. Ecco la tua prossima meta LGBT
Praga lgbt
Praga è la capitale dove si incontrano tante culture differenti. Ecco la tua prossima meta LGBT
Amsterdam LGBT
Amsterdam è la città arcobaleno che non ti aspetti. Ecco cosa c’è da sapere sulla capitale dei tulipani