fbpx
giovedì, Luglio 18, 2019

Io omosessuale e disabile, vi racconto come ho sconfitto l’ignoranza

Omosessualità e Disabilità sono concetti che tutti noi conosciamo bene e distintamente, ma cosa succede quando convivono nella stessa persona? La storia di una vittoria

Diversità & Diversità. Amore, Omosessualità e Disabilità sono concetti che tutti noi, o la maggior parte di noi conosciamo bene e distintamente. Infatti, alcuni parlano di disabilità e omosessualità con paroloni grossi, discendendo il discorso. Ma, a volte, queste parole, questi concetti si riassumono in un’unica persona. Come me. Io sono fiero di essere Omosessuale e Disabile, anche se a volte questa situazione mi fa sentire una persona emarginata, fuori dal “gruppo”, e mi fa salire anche la rabbia e sconsolazione verso tutto e tutti. Ma ho la “fortuna” di essere un buddista praticante, e quindi so riconoscere il tutto, e questa sensazione dura poco. E posso immaginare come può sentirsi una persona disabile.

disabilità

Per me e per esperienza, Amore sincero e giusta Informazione/Comunicazione sono le basi esatte per costruire un qualcosa di bello, di duraturo. Ma anche un aiuto psicologico può servire. Si può dire che la disabilità, la diversità è un tema “delicato” quando lo si tratta; e a volte, scontrarsi con il muro dell’Ignoranza è duro e diventa una missione da conquistare. Un qualcosa che ci renda più forti e poter dire: Ho vinto.

Sebastiano Abela

Related Posts

MODUS VIVENDI presenta la Bodybuilder Line
Diesel difende il Pride…e saluta 14000 followers!
Pride Milano: Oggi il primo carro dei Migranti omosessuali