fbpx
martedì, aprile 23, 2019

Vicina all’Italia e facile da raggiungere Nice, o meglio Nizza, è la destinazione perfetta per un weekend, lungo o breve. Dichiaratamente LGBTQ friendly, con tanto di certificazione per tutti i luoghi aperti al pubblico come locali, ristoranti, bar etc. etc., la città offre molto da vedere e soprattutto da vivere. Per raggiungerla comodamente la soluzione migliore è in treno: Thello (www.thello.com/it/) da Milano Centrale collega Nice La Ville in circa 4 ore.

nice

Una volta giunti la scelta dell’hotel è difficile perché la città ha un ventaglio di offerte molto ampio: da hotel di charme a boutique, da hotel design a 5 stelle luxury. E proprio uno dei tanti hotel di Nizza, l’Hotel Windsor (www.hotelwindsornice.com), rinomato per le sue “chambres d’artistes” realizzate da differenti e famosi artisti internazionali, grazie al suo deus ex machina e padrona di casa Madame Odine Ridolfi, tre anni fa ha pensato di concedere alcune delle proprie camere a video artisti internazionali che con le loro installazioni hanno stupito i visitatori in quest’ultimo weekend di novembre. Grazie al successo di visitatori OVNI,  Objectif Vidéo Nice (www.ovni-festival.fr) negli ultimi due anni si è esteso, come camere, in altri hotel che hanno aderito all’iniziativa coinvolgendo i vicini Victoria, Malmaison e Rivoli.

Le date dell’evento internazionale, oramai, sono fisse ogni anno per tutti gli art addicted e lovers.  In concomitanza un altro festival, altrettanto particolare, richiama visitatori da tutto il mondo: il SO Fetiche Nice event, organizzato dall’associazione Evidence, con Roberto Campillo deus ex machina dell’evento e la famosa Librerie Vigna, con una vasta scelta di libri e riviste del settore: rammentate che in qualche modo abbiamo tutti dei fetish, dalla passione per i ginger alle cravatte, dalla pelle alle borchie!

nice

Qualche suggerimento dove mangiare certificato nizzardo e LGBTQ?

Acchiardo Restaurant al 38 della rue Droite,

Sentimi Restaurant al 2 di Place Garibaldi,

Gaglio Restaurant in Place san François,

Socca al 28 di rue Droite o al Cours Saleya durante il mercato.

Per chi vuole fare uno spuntino più internazionale l’Hard Rock café of Nice al numero 5 della Promenade des Angleis offre menù tradizionali e vegetariani, circondati da pezzi storici di celebrities.

Info generali:

www.otcnice.com

#NiceTourism

#NiceMoments

Di Mauro Fanfoni

 

Siete appassionati di viaggi e non sapete ancora quale saranno le prossime tendenze per il 2019? Acquistate la rivista e preparatevi a vivere anche ad alta quota le ultimissime tendenze del mondo LGBTQ.

Ecco dove puoi leggere il numero!

Related Posts

Alex Benjamin il nuovo fenomeno musicale.
Il disco “cult” che ci farà ballare tutta estate.
L’Aka Central Park Hotel per una vacanza gay-friendly a New York
QMagazine
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: