fbpx
mercoledì, Ottobre 23, 2019

Mykonos è la meta ideale per la tua vacanza LGBT. L’isola della Grecia come paradiso arcobaleno

Situata nell’arcipelago delle Cicladi, in mezzo al Mare Egeo, l’isola di Mykonos è una delle principali località per il turismo estivo. Richiestissima e amata soprattutto perché è una fra le isole più liberali della Grecia, è celebre per il suo turismo puramente LGBT, particolarità che ha poi cristallizzato tutte le sue bellezze.

Mykonos è un’isola ancora incontaminata che è riuscita a preservare il mare cristallino e le spiagge finissime, grazie a un tipo di turismo poco invasivo. È infatti ancora una terra arida,  inesplorata e impervia, ma questo non vuol dire che non sia un luogo di vacanza adatto a tutti. Mykonos è celebre proprio perché mixa la terra selvaggia con le attrazioni e gli hotel di lusso, il mare alla sfrenata della vita notturna, la storia con il mito, il vecchio e il nuovo. In quell’isola in cui avvenne la battaglia fra Zeus e i Titani, si conservano molte stratificazioni, molte contaminazioni, molte culture diverse. Popolata fin dal Neolitico, è rimasta di dominazione ottomana fin al 1821, poi è diventata un’isola indipendente e negli anni ’50 del Novecento, ha visto incrementare sensibilmente i suoi introiti grazie al turismo.

Mykonos

Vita notturna, vita da spiaggia ed enogastronomia hanno reso tale il fascino di Mykonos. Ha dei prezzi accessibili, ma per trovare un volo dall’Italia molto conveniente, è consigliato di prenotare la tua vacanza già in Primavera per avere così una vasta scelta di date con un occhio al portafoglio. È perfetta in ogni periodo dell’anno, grazie a una temperatura che si mantiene sempre molto mite, ma luglio e settembre sono i mesi migliori dato che la folla di agosto va scemando, e si possono godere al meglio le bellezze del luogo.

Consigliato è la visita alla capitale e soprattutto il quartiere dei pescatori che risale al XVIII secolo. Lo scorcio più suggestivo è quello che si gode dai mulini a vento di Katop Myli sul promontorio ovest. Le spiagge sono tutte belle. Ci sono quelle più impervie e quelle attrezzate con i lidi, ma ognuno di loro ha un fascino seducente, complice un mare indimenticabile. E per la vita notturna è immancabile trascorrere una serata al Cavo Paradiso, all’Hard Rock Cafè sulla strada per Ano Mera, l’Afros Cafè e il Teatro Anemo.

Un’isola da vivere e da gustare per una vacanza che resterà impressa nel vostro cuore.

 

Scarica la nuova uscita di QMagazine primavera estate 2019

https://pocketmags.com/it/qmagazine

 

 

Related Posts

Copenhagen LGBT
Copenaghen è la capitale danese dove tutto è possibile. Ecco la tua prossima meta LGBT
Berlino LGBT
Berlino è la nuova capitale LGBT del turismo in Europa. Ecco casa c’è da vedere in città
San Francisco LGBT
San Francisco è la meta LGBT più amata di sempre. Ecco perché visitare la città è un dovere