fbpx
mercoledì, Agosto 21, 2019

Ad ognuno la sua meta gay-friendly. Ecco il mare d’inverno più bello

Volete aggiungere qualche altro giorno di festa?

E con la befana tutte le ferie van via! Se vi state chiedendo questo, beh vi state sbagliando di grosso! Ecco una lista di mete gay-friendly in giro per il mondo, dove poter vivere in coppia o con amici il mare d’inverno più bello del 2019. Scegliete la destinazione e noi vi assicuriamo di vivere l’estate due volte l’anno!

Per coloro che preferiscono il mare d’inverno, ecco le tappe e le mete gay-friendly imperdibili del 2019 in cui perdersi e innamorarsi.

thailandia gay

1 Chi di voi non ha mai sognato almeno una volta nella vita di organizzare per gennaio un bellissimo viaggio in Thailandia? Se siete alla ricerca di una meta dove potervi rilassare e divertirvi di giorno ma anche di notte, l’isola di Phuket vi farà dimenticare il freddo di questi giorni. Quest’isola vi accoglierà con acque cristalline, paesaggi mozzafiato e una gay life unica al mondo. Da provare il KUDO Beach Club e il CATCH beach club, vedrete non avrete tempo di annoiarvi.

2 Siamo nel punto più estremo dell’Africa, in uno dei luoghi più affascinanti e ancora inesplorati al mondo. Il Madagascar è una di quelle mete ricche di natura e ricchezze archeologiche e storiche dall’infinita bellezza. Qui potrete ammirare animali di ogni speciale, grotte incantevoli e fare immersioni, per chi è esperto di dive, indimenticabili. Un must do è il Parco Tsingy de Bemaraha, patrimonio dell’UNESCO. Le spiagge da non perdere sono: Madirokely, Tsarabanina e Nosy Iranja. Non vi resta che partire subito!

3 Altra destinazione, ma questa volta ci avviciniamo e voliamo in Portogallo, per l’esattezza sull’isola vulcanica di Madeira, un magnifico arcipelago nel cuore dell’Oceano Atlantico, a soli 500 chilometri dalle coste africane. Qui potrete vivere una settimana o più da veri e propri insider, e sapete perché? Qui la popolazione locale vi farà riscoprire le loro antiche tradizioni enogastronomiche, tra queste il Madeira, uno dei vini più buoni al mondo. Insomma un bel modo di brindare al nuovo anno, se non dall’isola chiamata giardino galleggiante.

Instagram @Antoni Porowski

Instagram @Antoni Porowski

4 Secondo voi cosa c’è di più bello che sorseggiare il sapore dell’estate a gennaio? Sulle orme di Pablo Neruda potrete trascorrere qualche giorno di relax e benessere tra le vie di Valparaiso, la città della felicità del Sud America. Ma il Cile è anche divertimento, storia e natura, una delle terre più belle e mistiche al mondo, offre anche un mare d’inverno, l’Oceano Pacifico, indimenticabile. Per chi è alla ricerca della gay life ci sono il Pagano, Tempo Spa e il Màscara Pub. Insomma, questa è la meta gay-friendly perfetta!

5 Per chi è invece è alla ricerca di un mare d’inverno sotto tutti i punti di vista, Puerto Vallarta in Messico rappresenta da molto tempo la meta ideale per moltissimi viaggiatori LGBT+ che scelgono i mesi più freddi per trascorrere qualche settimana di relax nel Centro America. Vanta strutture gay-friendly eccezionali e dance clubs & bars da instagrammare. Tra questi il Paco’s Ranch, da sballo!

 

 

 

Probabilmente avete già deciso dove passare il Natale 2018 e il Capodanno 2019, tuttavia se non lo avete ancora fatto vi consigliamo di andare in viaggio a Toronto!

Semplicemente perché è una città MAGICA!

Leggi il nuovo QMagazine dedicato alla città più libera e colorata del mondo!

Clicca culla COVER per ordinare il tuo numero di QMagazine!

Related Posts

Brighton | La capitale LGBTQ+ del Regno Unito
Mika rende omaggio alle piccole cose nel video di “Tiny Love”
Yungblud parla della sua sessualità: “Sono molto fluido a riguardo”