fbpx
sabato, Gennaio 18, 2020

Mamma contro suo figlio gay: sei un “abominio”

Una mamma offende pesantemente il figlio gay

Diventata virale la foto della lettera scritta da un nonno verso sua figlia omofobia che ha cacciato di casa suo figlio perché gay. Chad si è infatti dichiarato in famiglia e sua mamma invece di accoglierlo a braccia aperte lo ha definito un abominio.

Ecco la lettera

Cara Christine,

Mi hai deluso profondamente. Hai ragione quando dici che ‘abbiamo una disgrazia in famiglia’, ma non si tratta certo di mio nipote. Sbattere Chad fuori casa solo perché ti ha detto di essere gay è il vero aspetto ‘disgustoso’ di tutta questa faccenda.

Un genitore che disconosce il figlio, ecco cos’è ‘contro natura’: L’unica cosa intelligente che è uscita dalla tua bocca è ‘non ho allevato mio figlio perché fosse gay’. Certo che no. Ma non è stato lui a sceglierlo, ci è nato, così come molti nascono mancini. Sei tu quella che ha fatto una scelta. Hai scelto di ferirlo, di essere chiusa di mente e retrograda. Perciò, visto che siamo in argomento, colgo l’occasione per dirti addio.

Ho un nipote fantastico che ha bisogno di essere sostenuto, quindi non ho tempo per una figlia senza cuore come te. Se riesci a ritrovare il tuo cuore scomparso, per favore, faccelo sapere. Papà.

Scarica la nuova uscita di QMagazine primavera estate 2019

https://pocketmags.com/it/qmagazine