fbpx
domenica, Dicembre 8, 2019

Malta è la tua prossima meta friendly. Un’isola dalla bellezza immortale

Situata nel cuore più puro e profondo del Mar Mediterraneo, Malta è l’isola più grande che costituisce l’arcipelago delle Calipsee.  A poco meno di un’ora di aereo dall’Italia, c’è un luogo intriso di storia, usi e costumi, pieno di luci e colori, dove il mare, la cultura e la buona cucina sono gli ingredienti più particolari che hanno reso il luogo di villeggiatura un piccolo gioiello.  Malta è un’sola da gustare di giorno e di notte, è una meta per chi è in cerca di una vacanza fatta di sole e di escursioni, ma è una meta anche per quel tipo di turista che vuole conoscere la storia del luogo. E lo si può fare in un viaggio che coniuga relax e divertimento, mare e cultura. Non è una meta prettamente LGBT, anche se è un’isola molto tollerante, aperta a tutti, senza distinzione di razza, colore della pelle e di sesso.

In poco meno di quattro giorni tutti i luoghi d’interesse, almeno quelli più famosi, si possono visitare in totale tranquillità. Fino a tarda sera e fin dalle prime luci del mattino, Malta dispone di un ottimo sistema di trasporti che permette al turista e all’abitante del luogo di spostarsi da un luogo all’altro senza troppa difficoltà. Il trasporto però è intensificato nel cuore del centro storico e nelle vicinanze della Valletta, un po’ meno per chi risiede in periferia. Tutto sommato non è difficile spostarsi da una parte all’altra dell’isola. Circondata dal mare, anche al centro città, ci sono delle piccole calette per potersi rilassare al sole, ma altre sono le mete consigliate.

La Blue Lagoon è una di quelle mete che mozza il fiato. Raggiungibile solo attraverso il mare, l’isolotto è circondato da una terra arida e rocciosa che si riflette nello specchio d’acqua. La spiaggia è minimalista ma è attrezzata per i turisti che ogni giorno affollano la baia. Complice un mare cristallino e un panorama mozzafiato, la Blue Lagoon è una delle mete più gettonate di Malta. Poi nell’isola di Gozo, altro arcipelago incontaminato, la spiaggia di Ramla Bay è una delle più suggestive. La sua caratteristica? La spiaggia rossa come il corallo. Poco distante dalla baia inoltre, ci sono anche le rovine della Grotta di Calipso, crollata purtroppo nel 2011. Su Gozo è possibile anche perdersi fra le bellezze naturali del luogo, e visitare le città con contaminazione araba di Rabat e Qala, le più suggestive della zona.

Tornati su Malta, è un obbligo perdersi fra le vie caratteristiche de La Valletta. La capitale dell’isola, conta una movida intensa ma ordinata, in cui si ammirano le abitudine degli abitanti del luogo e si può gioire della cucina Maltese, ma occhio ai prezzi. Non fermatevi al primo ristorante che stuzzica il vostro palato. C’è da menzionare anche il caratteristico borgo di Mdina. In cui la storia e l’architettura medioevale si confondono con la modernità.

Malta resta una meta fantastica per una vacanza nel Mediterraneo. Facile da raggiungere, economica e soprattutto friendly. Cosa si vuole di più?

Malta

 

Related Posts

Le 5 mete LGBT per un romantico week-end
Thailandia
La prossima meta arcobaleno? Scopri tutte le bellezze della Thailandia
Vacanza LGBT
La tua vacanza arcobaleno? Ecco i Paesi più sicuri e quelli più pericolosi per la comunità LGBT