fbpx
martedì, 7 Aprile, 2020

Madonna raggiunge il 50° n. 1 nella classifica dei brani Dance Club USA

Reading Time: 3 minutes

Madonna guadagna il suo 50° n.1 che estende i suoi record, nella classifica dei brani del “Dance Club Songs” di Billboard, con il nuovo singolo “I don’t search I find”.

“I don’t search I find” è stato remixato per i club da Honey Dijon, Endor e DJLW, tra gli altri. Con 50 n.1 nella “Dance Club Songs” di Billboard, che misura i rapporti presentati da un campione nazionale di DJ di club e che è stato lanciato come sondaggio nazionale nel numero di Billboard del 28 agosto 1976, Madonna supera la seconda classificata Rihanna, che ha raggiunto 33 n.1; Beyoncé e Janet Jackson seguono rispettivamente 22 e 20 n.1. Con l’incoronazione, Madonna diventa inoltre la prima artista ad aver segnato almeno un n. 1 nelle canzoni del “Dance Club Songs” di Billboard in cinque decenni separati, avendo contato 9 singoli negli anni ’80, 13 negli anni ’90, 18 negli anni 2000, 9 nel ’10 e ora uno per il moneto, nella seconda decade del 2000. Madonna è anche la prima artista in assoluto a segnare fino a 50 singoli al n.1  estendendo il suo record e supernado il cantante country George Strait, che ha  44 singoli n.1 nelle “Hot Country Songs” di Billboard.

“I don’t search I find” è il quarto n.1 nella “Dance Club Songs” di Billboard dall’album “Madame X” arrivato come suo nono album numero 1 nella classifica “Billboard 200″ nel giugno 2019. Segue “Medellín”, con Maluma (29 giugno), “I Rise” (31 agosto) e “Crave” con Swae Lee (16 novembre). “Madame X” è il suo primo album a generare quattro successi in cima alla classifica “Dance Club Songs” dopo “Confessions on a Dance Floor” che aveva prodotto quattro hit single nel 2005-06: “Hung Up”, “Sorry”, “Get together” e “Jump“. I 125 migliori artisti di Billboard di tutti i tempi: i Beatles, i Rolling Stones, Elton John, Mariah Carey, Madonna sono i primi.
“I don’t search I find” segna inoltre il decimo numero 1 consecutivo di Madonna nella classifica “Dance Club Songs”, la sua sequenza più lunga che lei abbia mai raggiunto. Katy Perry detiene il record con 18 n. 1 consecutivi nel 2009-17. Due volte prima, Madonna ha gestito sette n. 1 di fila, prima con “Causing a Commotion”, dalla colonna sonora di “Who’s That Girl “(1987), attraverso “Justify My Love” dal suo primo grande successo e disco di diamante “The Immaculate Collection” (1991) e poi con “Nothing Really Matters” da “Ray of Light” (1999) attraverso “Impressive Instant” da “Music” (2001). L’attuale corsa di Madonna è iniziata con “Give Me All Your Luvin”, con Nicki Minaj e M.I.A., nel 2012. In onore dell’ultimo successo di Madonna, ecco uno sguardo aggiornato ai suoi storici 50 n.1 nella “Dance Club Songs” di Billboard, una corsa iniziata con il singolo doppio “Holiday” / “Lucky Star” che ha raggiunto la vetta la settimana del settembre 24, 1983. Noterai che uno dei suoi n.1 è un intero album: “You Can Dance” (1988), una raccolta di remix per lo più di brani precedentemente pubblicati contenente l’inedito “Spotlight”.

Alex Molla

Madonna’s 50 Dance Club Songs No. 1s
1983, “Holiday”/”Lucky Star” (five weeks at No. 1)
1984, “Like a Virgin” (three)
1985, “Material Girl”
1985, “Angel”/”Into the Groove”
1987, “Open Your Heart”
1987, “Causing a Commotion (Remix)”
1988, “You Can Dance (LP Cuts)”
1989, “Like a Prayer” (two)
1989, “Express Yourself” (three)

1990, “Keep It Together”
1990, “Vogue” (two)
1991, “Justify My Love” (two)
1992, “Erotica”
1993, “Deeper and Deeper”
1993, “Fever”
1994, “Secret” (two)
1995, “Bedtime Story”
1997, “Don’t Cry for Me Argentina”
1998, “Frozen” (two)
1998, “Ray of Light” (four)
1999, “Nothing Really Matters” (two)
1999, “Beautiful Stranger” (two)

2000, “American Pie”
2000, “Music” (five)
2001, “Don’t Tell Me”
2001, “What It Feels Like for a Girl”
2001, “Impressive Instant” (two)
2002, “Die Another Day” (two)
2003, “American Life”
2003, “Hollywood”
2003, “Me Against the Music,” Britney Spears featuring Madonna (two)
2004, “Nothing Fails”
2004, “Love Profusion”
2005, “Hung Up” (four)
2006, “Sorry” (two)
2006, “Get Together”
2006, “Jump” (two)
2008, “4 Minutes,” Madonna featuring Justin Timberlake & Timbaland (two)
2008, “Give It 2 Me”
2009, “Celebration”

2012, “Give Me All Your Luvin’,” Madonna featuring Nicki Minaj & M.I.A.
2012, “Girl Gone Wild”
2012, “Turn Up the Radio”
2015, “Living for Love”
2015, “Ghosttown”
2015, “B**** I’m Madonna,” Madonna featuring Nicki Minaj
2019, “Medellín,” Madonna & Maluma
2019, “I Rise”
2019, “Crave,” Madonna & Swae Lee

2020, “I Don’t Search I Find”

Related Posts

Dopo “Amici 19” Javier e Nicolai vivono insieme.
Charli XCX ha annunciato ieri sera il suo nuovo album ‘how i’m feeing now’.
Giulia Molino finalista ad “Amici 19” esce con il suo primo album “VA TUTTO BENE”