fbpx
lunedì, Gennaio 18, 2021

Le Isole Cayman legalizzano le unioni civili

Reading Time: < 1 minute

La scorsa settimana, Martyn Roper, il governatore delle Isole Cayman, ha approvato la legge sulle unioni civili. Ora, le coppie dello stesso sesso alle Cayman potranno registrare la loro relazione e legalizzarla per ottenere i tipici diritti riconosciuti ad una coppia sposata.

Entro la fine del mese, tempo richiesto dalla pubblica amministrazione per prepararsi ad accettare le pratiche, le coppie LGBTQ+ potranno finalmente essere riconosciute sulle isole.

In linea con le istruzioni indicate dai ministri del Regno Unito di utilizzare i miei poteri riservati ai sensi dell’articolo 81 della Costituzione, oggi ho approvato la legge sulle unioni civili e altri 11 atti legislativi conseguenti.” – ha annunciato Roper durante la proclamazione dello scorso venerdì aggiungendo: “Oggi porremo fine alla discriminazione che stanno subendo i Caymaniani e altri sulle nostre isole proteggendo l’istituzione del matrimonio. Questa azione non altera o mina la forte eredità cristiana e i valori degli abitanti delle Isole Cayman. A nessuno viene chiesto di mettere in discussione le proprio vecchie convinzioni”.

Il governatore ha anche affermato: “Un principio importante nella nostra Costituzione e del Bill of Rights è la protezione delle minoranze. Tale principio protegge tutti noi, ora ed in futuro. Non possiamo scegliere quali diritti sono protetti. Esorto tutti a riconoscere che le coppie dello stesso sesso hanno il diritto alla protezione legale e finanziaria come chiunque altro. Accettare la diversità e la differenza mostra al mondo che siamo una comunità premurosa basata sul rispetto reciproco, la tolleranza e l’uguaglianza per tutti”.

Related Posts

Svizzera: verso la legalizzazione del matrimonio LGBTQ+
Irlanda del Nord: una nuova legge per convertire le unioni civili in matrimonio
Papa Francesco: “Si alle unioni civili”