fbpx
sabato, Ottobre 19, 2019

Le foto del tradizionale matrimonio indiando in New Jersey di una coppia gay diventano virali

Amit Shah e Aditya Madiraju sono una coppia gay originaria dell’India con residenza negli Stati Uniti. Per celebrare il loro amore, all’inizio del 2019, si sono sposati con rito civile nel Municipio di New York.

A luglio, la coppia ha rinnovato i voti sposandosi in un tempio nel New Jersey con un tipico matrimonio indiano a cui era presente tutta la famiglia. Durante il matrimonio sono state scattate fotografie stupende che, una volta condivise sul mondo social, sono diventate virali.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Shaadi and other things ♥️ Outfit | @anitadongre Photograph | @charmipena #shahdiraju #anitadongre

Un post condiviso da Aditya Madiraju (@mad_adiyoo) in data:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

And let the real party begin 🤩 🤩🤩🤩🤩 Outfit | @anitadongre Photograph | @charmipena #shahdiraju #anitadongre

Un post condiviso da Aditya Madiraju (@mad_adiyoo) in data:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Lé Famalia ♥️ Event | Mehendi Outfit | @livebohame @anitadongregrassroot Photograph | @paulosalud #shahdiraju #mehendi #wedding

Un post condiviso da Aditya Madiraju (@mad_adiyoo) in data:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Thank you everyone ♥️ Event | Mehendi Outfit | @livebohame Photograph | @paulosalud #shahdiraju #mehendi #wedding

Un post condiviso da Aditya Madiraju (@mad_adiyoo) in data:

A seguito dell’inaspettato successo, la coppia ha dichiarato:

Non avevamo idea che le nostre foto sarebbero diventate virali. In effetti, ancora adesso siamo scioccati nel vedere ogni giorno un nuovo articolo scritto su di noi. Inoltre, il fatto che la cerimonia si sia svolta in un tempio religioso è qualcosa di molto importante per la nostra comunità. Credo non fosse mai successo prima ma non ci siamo resi conto dell’impatto che avrebbe avuto. La risposta è stata così travolgente e siamo onorati di condividere la nostra storia con il mondo.

Related Posts

Addio al “gene gay” | Non esiste una causa genetica per l’orientamento sessuale
idealista celebra l’amore e la diversità in tutte le sue forme al Milano Pride
Accademia: il nuovo romanzo LGBTQ+ di Deo