fbpx
domenica, Agosto 25, 2019

Il ritorno di Beverly Hills, 90210. La generazione più cool di sempre in una nuova serie tv

Ad inizio degli anni ’90 è stata la serie che ha rivoluzionato il mondo delle serie tv. Un successo senza precedenti che è durato ben 10 anni, senza contare uno spin-off anche lui molto celebre e un remake più recente che si è perso in un affollato panorama televisivo. Il mito di Beverly Hills, 90210 è rimasto però immutato nel tempo, perché è stata l’unica serie tv che, per la prima volta, ha affrontato il mondo dei giovani con tutti i suoi pro e contro, raccontando cosa vuol dire essere un teenager in un mondo dove contano solo il potere dei soldi. In un’epoca in cui il vecchio sta tornado di moda, anche un pezzo da novanta come Beverly Hills, è tornato a splendere.  Ancora una volta. Dallo scorso 4 agosto, per ora solo per il pubblico americano, è stato proposto una versione inedita e del tutto inusuale del mito di Beverly Hills, 90210.

Beverly Hills

In bilico fra realtà e finzione, fra drama e documentario, il ritorno dello zip code più famoso di sempre è stato un avvenimento unico e raro, un vero e proprio evento televisivo. Infatti la serie segue gli attori che hanno interpretato Kelly, Brandon, Steve, Donna, David e Andrea, 30 anni dopo il primo storico episodio, alle prese con la voglia di riportare sulla scena il mito di Beverly Hills. È una vera e propria rimpatriata fra vecchi amici, in cui riemergono ricordi, gioie, dolori e dissidi forse mai sopiti. Il primo dei sei episodi previsti, mette in scena un racconto che gioca con tutti gli stereotipi del genere, portando sul piccolo schermo una serie tv simil-realistica, un prodotto irriverente, trash, scanzonato e divertente. Si sente la mancanza di Luke Perry, venuto a mancare prima delle riprese, ma gli autori anche in questo sono stati molto bravi riuscendo a “conservare” il suo spirito che aleggia fra i protagonisti in ogni dove, come un amico fidato e mai dimenticato.

È un esperimento sociale a tutti gli effetti quello di Beverly Hills, 90210. È una serie tv ma allo stesso tempo può essere un documentario. È un drama ma è anche una commedia, è un revival dello storico marchio anni ’90 ma può essere inteso anche come un sequel. Il “nuovo” Beverly Hills è tutto e niente, una serie tv per nulla facile da categorizzare. Convince a pieni voti proprio per questa sua particolarità.  E l’alternarsi  tra finzione e realtà, a cosa condurrà? Si realizzerà un sequel di Beverly Hills con il cast originale? Non resta che attendere gli sviluppi. Intanto il primo episodio, in America, è stata baciato anche da ascolti discreti (ma da migliorare), per una trasmissione invece italiana non si conoscono ancora dettagli in merito.

Related Posts

The Deuce - serie tv
The Deuce: James Franco è super hot in una serie che racconta la nascita dei film vietati ai minori
Tredici -serie tv
Su Netflix a fine agosto ritorna “Tredici”, la serie tv su bullismo e sessualità molto celebre fra i giovanissimi
La casa de Las Flores
La casa de Las Flores è la comedy LGBT di Netflix che ti farà sorridere con gusto

Leave a Reply