fbpx
martedì, 21 Gennaio, 2020

I tre libri LGBT da leggere a Natale. E dolci emozioni sono assicurate

È sempre bello leggere un buon libro, che sia per cultura personale o per ragioni accademiche. Un buon libro ti permette di viaggiare senza l’obbligo di catene, di un biglietto: la tua fantasia si libra nell’aria a costo zero (più o meno). A Natale, complice le festività, può essere un buon momento leggere un libro, magari accompagnato da una tazza di cioccolata calda e una fetta di pandoro. Fra le pagine del nostro magazine, diverse volte abbiamo già consigliato i libri LGBT da leggere in determinati periodi dell’anno. Ci sono romanzi che sono ideali per la primavera, l’estate e ci sono libri che sono perfetti per le festività di Natale. Alcuni di questi sono un vero tuffo al cuore e coniugano la dolcezza e quel pizzico di passione di cui abbiamo bisogno. Ecco la nostra personale top tre dei libri LGBT da leggere nel mese di dicembre.

 

3.Cercasi Babbo Natale Disperatamente di Eli Easton

Edito dalla Triskell Edizioni, la novella è scritta da una fra le autrici romance più apprezzate nell’ambiente dei romanzi LGBT. Cercasi Babbo Natale Disperatamente (disponibile sia in formato ebook che cartaceo), è un racconto dolce e romantico, una storia zuccherosa che scalda il cuore, da leggere tutta d’un fiato. Il protagonista è Gabe, uno studente della scuola di giornalismo. Ha il compito di scrivere un approfondimento su  un evento di beneficenza, ma il suo fiuto da articolista investigativo invece, lo porta a indagare sull’identità di un misterioso Babbo Natale che, tutti gli anni, anima la cena a favore di un orfanotrofio. Nella storia però c’è anche Mack. Lui è un lottatore dell’università del Wisconsin che farà battere il cuore di Gabe. Tra baci rubati e dolci incomprensioni, tra i due scoccherà la scintilla, ma non sarà facile raggiungere il lieto fine.

 

2.Sogno di Natale di Keira Andrews

Altra novella natalizia edita dalla Triskell Edizioni e scritta da un’altra fra le autrici di romance M/M più apprezzate dai lettore italiani. Sogno di Natale è una storia dolce, romantica ma forte e potente come un pugno nello stomaco di due anime che si sono perse e che, alla fine, si sono ritrovate. Un racconto sulla forza del tempo, un racconto sull’amore e sulle seconde possibilità della vita. Protagonisti sono Charlie e Gavin.  Amici e amanti da adolescenti, per un puro scherzo del destino, si trovano costretti a compiere un viaggio on the road per tornare a casa in tempo per Natale. Un viaggio che farà riscoprire ai due giovani un sentimento che il tempo aveva solo appannato, e che ora riemerge più forte che mai. Sogno di Natale è una storia da non perdere, che unisce passione e un pizzico di sano romanticismo.

 

1.Forte Abbastanza di Melanie Harlow e David Romanov

Edito dalla Quixote Edizioni, casa editrice digitale che si occupa prettamente di portare in Italia tutto il meglio del romance internazionale, si appresta a pubblicare un’altra storia dalle sfumature LGBT che sicuramente si farà spazio nel cuore dei lettori. Sarà disponibile dal 16 dicembre “Forte Abbastanza”, una storia che parla di amore, di coraggio, di accettazione, di seconde occasioni, di fiducia e di menage familiari. Un romanzo che non è una novella di Natale, è un romance puro, di quelli che fanno soffrire fino all’ultima pagina, ma fin da ora risulta essere il must have di questo Natale. In tempi in cui si discute ancora di diritti per tutti, è giusto fare una riflessione su quel corollario che sono i sentimenti arcobaleno e, il libro in uscita della celebre casa editrice, arriva proprio al momento giusto. “Forte abbastanza” è una storia sul coming out, è il racconto di un amore sussurrato che sfida le regole imposte della società. Pronti a conoscere Derek Wolfe?

Scarica la nuova edizione di QMagazine, la prima rivista a tematica gay friendly in Italia

Related Posts

Libri LGBT
I tre libri LGBT da leggere nel primo mese dell’anno
Libri LGBT
I 5 libri LGBT (e non solo) da leggere nel mese di novembre
Il mio Surfista
Viaggio nei sentimenti LGBT con “Il Mio Surfista”, racconto breve di Carlo Lanna