fbpx
giovedì, Giugno 20, 2019

Gran Bretagna, corsi obbligatori nelle scuole sulle relazioni LGBTQ

Gran Bretagna, corsi obbligatori nelle scuole sulle relazioni LGBTQ dal 2020

L’obiettivo è quello di insegnare a rispettare tutte le persone soprattutto in base alle loro relazioni sentimentali, costruire nell’ambiente scolastico, attitudini e visioni di veri principi basati sul rispetto. 

LONDRA: il Ministro all’Istruzione britannico Damian Hinds, ha annunciato ufficialmente che nel 2020 dovranno partire i corsi nelle scuole sulle “relazioni LGBTQ” per i bambini inglesi della scuola primaria e secondaria.

I corsi saranno obbligatori dalla scuola secondaria in poi e i genitori non potranno più impedire ai loro figli di partecipare alle elezioni previste che saranno cinque in anno scolastico.

La decisione dei corsi nelle scuole sulle relazioni LGBTQ, sta già scatenando fortissime polemiche, soprattutto tra i genitori più religiosi come per esempio, ebrei, musulmani e praticanti cristiani.

Un gruppo di genitori di fede musulmana ha protestato davanti una scuola di Birmingham, affermato che se questa parte della riforma fosse confermata, lascerebbero la Gran Bretagna.

La protesta ha avviato una raccolta firme, che ha già ricevuto il sostegno di 100.000 genitori, contrari alla riforma.

Secondo questi, sarebbero dei corsi riguardanti degli “stili di vita alternativi”.  

 

Related Posts

Blue Monday
Blue Monday, ecco perché oggi è il giorno più triste dell’anno