fbpx
domenica, Agosto 25, 2019

La vita comincia a 40 anni, parola di Garrett Swann

La vita comincia a 40 anni, fitness e curiosità da Garrett Swann, il silver fox più popolare del momento

Quaranta e più anni, attore, modello super sexy ed imprenditore made in California. Garrett Swann è uno dei modelli “silver fox” (dai capelli argentati per chi non lo sapesse!) più popolari della rete, lo abbiamo intervistato per voi tra fitness, curiosità e consigli!

Fitness, cosa fai per mantenerti in perfetta forma?

Perfetta? Direi perfettamente imperfetta. Penso sempre a me stesso come ad un lavoro in corso. Rimanere in forma è comunque importante per me. Mi alleno praticamente ogni giorno. Aiuta a connettere il corpo, la mente e l’anima. È l’equilibrio giusto per prendersi cura anche dentro. Apparire bene all’esterno è solo il bonus.

Hai qualche icona che ti ispira? Perché?

La mia icona è mio padre. È gentile, generoso, calmo, amorevole, motivato, perseverante (ancora a 83) e ha sempre qualcosa di positivo da dire. Per me è un grande esempio. Seguo da sempre il suo percorso.

Sei un’icona tra i Silver Foxes, cosa puoi suggerire agli uomini over 40?

Prendetevi cura del vostro corpo: mentalmente e fisicamente. Alleviate eventuali bagagli emotivi e mentali. Eliminate le insicurezze e l’ego che vi bloccano dall’essere veramente voi stessi. La vita è iniziata a 40 anni per me, anche se mentalmente ne ho 21.

Hai lavorato per diversi marchi: pensi che la moda si stia muovendo in un modo diverso?

La moda è come una porta girevole: è influenzata dagli eventi attuali. È la maschera del corpo, l’espressione di se stessi. La nostra armatura per mostrare diversità. Età, razza, genere, taglia… include tutto! Penso che la moda stia diventando meno severa ed elitaria e più open anche rispetto ai modelli fisici.

Super seguito sui social media ma anche nella vita reale. Ti sei mai spiegato il perché di così tanto seguito dalla comunità LGBT?

C’è questo trend, soprattuto tra i giovani, di ammirazione verso i “silverfoxes” del mondo: un po’ i papà di Instagram. Non so se questa sia una fase o una nuova strada per gli uomini over 40. Sono certamente lusingato dall’attenzione che sto ricevendo anche se non è lo scopo della mia anima. Di certo essere seguito implica anche responsabilità: voglio dare un messaggio, guidare nella giusta direzione. Un po’ come se fossi una bussola!

Giorgio Schimmenti

Foto Sam Waxman

Scarica QMagazine sul tuo cellulare, disponibile su Apple e Android!

 

Related Posts

Jonathan Cannaux
Jonathan Cannaux, un modello per caso
I bellissimi modelli della Measure Line di Modus Vivendi
Marco D’Elia secondo a Mister Model International