fbpx
sabato, Gennaio 23, 2021

Fr*ci, str*nzi, mostri: ragazzi pestati perché gay

Reading Time: < 1 minute

Fr*ci, str*nzi, mostri: ragazzi pestati a causa del loro orientamento sessuale

Durante la notte tra venerdì e sabato scorso, due ragazzi sono stati massacrati di botte in un quartiere centrale di Zurigo. I due appena, usciti da un locale, si erano seduti su di una panchina in piazza Hirschenplatz e si scambavano un dolce bacio. Tutto d’un tratto cinque persone si avvicinano a loro definendoli “fr*ci, str*nzi, mostri e scarafaggi“. Subito dopo i male intenzionati hanno iniziato a colpire i due ragazzi omosessuali. Tutto è finito solo perché alcuni buttafuori di un locale vicino si sono accorti della situazione e sono intervenuti. Gli aggressori sono fuggiti e ancora la polizia non gli ha trovati. Davide, uno dei due ragazzi pesantemente aggrediti, qualche ora dopo l’aggressione ha pubblicato un post su facebook: La prossima volta che qualcuno mi chiede come si sente l’omofobia, mostro quella foto. Cari amici, non pubblico questo per preoccuparvi, ma per trovare i colpevoli. Io e un mio caro amico siamo stati picchiati da cinque ragazzi venerdì scorso a Hirschplatz. Se venite a conoscenze di qualcosa riguardo l’accaduto, per favore inoltratelo alla polizia! Non può essere che cose del genere stiano ancora accadendo in un mondo così civilizzato! Apparentemente, alcune persone sono bloccate nell’età della pietra! Aiutami a insegnare a questo uomo delle caverne che l’amore è solo amore. Per favore, condividi

Wenn mich das nächste Mal jemand fragt, wie sich Homophobie anfühlt, zeige ich dieses Bild.Liebe Freunde, ich…

Gepostet von Davide Gerundo am Sonntag, 15. September 2019

Scarica la nuova uscita di QMagazine primavera estate 2019

https://pocketmags.com/it/qmagazine