fbpx
venerdì, Luglio 19, 2019

Festival MIX Milano di cinema Gaylesbico e Queer culture: la 33a edizione

Il Festival MIX è un festival cinematografico internazionale che si svolge ogni anno a Milano dal 1986 che proietta film a tematica LGBTQ+. Con pellicole provenienti da tutto il mondo, l’evento si propone di tutelare i diritti dei gay e dei trans affrontando diverse tematiche tramite la proiezione di lungometraggi, cortometraggi e documentari.

MIX rappresenta il Festival del cinema LGBTQ+ più seguito in Italia con oltre 8.500 ingressi nel 2018 e una percentuale del 20% in più rispetto al 2017. Questo perché, la rassegna cinematografica ha un grande impatto mediatico sia nazionale che internazionale rappresentando un’esclusiva occasione di incontro per la comunità LGBTQ+ di tutto il mondo.

Quest’anno la 33a edizione del Festival MIX Milano di Cinema Gaylesbico e Queer Culture si terrà da 20 al 23 giugno tra il Piccolo Teatro Strehler e il Piccolo Teatro Studio Melato con un cartellone composto da 60 titoli e numerosi appuntamenti di letteratura, teatro e musica.

LOVE RIOT

Nel 2019, in occasione della celebrazione dei 50 anni dalla rivolte di Stonewall, l’evento culturale ha scelto di sottotitolare la manifestazione con un significativo “LOVE RIOT”.

LOVE RIOT diventa quindi il file rouge del Festival MIX e sarà approfondito nel tradizionale Manifesto del Festival che quest’anno è a cura di due icone del movimento LGBTQ+, entrambe ospiti durante l’evento: Elena Biagini, autrice e storica attivista lesbica e Porpora Marcasciano, Presidente onorario del MIT (Movimento Identità Trans) e vice presidente dell’ONIG (Osservatorio Nazionale Identità di Genere).

Siamo stat* punk ma non contava il numero dei piercing perché eravamo già “soggetti eccentrici” come diceva Teresa de Lauretis o “checche rivoluzionarie” come preferiva Mario Mieli. Abbiamo lottato usando come unica arma i nostri corpi, sfilando con orgoglio in strade che diventavano di anno in anno meno ostili mentre nei sottoscala le nostre associazioni creavano ogni giorno cultura e quindi un pezzetto di libertà in più raccontano i direttori Oggi a 50 anni da Stonewall, sentiamo la necessità di ribadire l’impegno a non abbassare, e non fare abbassare, l’attenzione per continuare nella costruzione di un mondo che non si fondi sulla sottrazione bensì sulla moltiplicazione di diritti, vite, fantasia, possibilità, sogni per tutti i generi, le etnie e le minoranze, quelle che vediamo oggi e quelle che emergeranno domani

Organizzatori

Il Festival MIX Milano di Cinema Gaylesbico e Queer Culture è organizzato da Associazione Culturale MIX Milano con il Patrocinio del Comune di Milano e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. È ideato da Giampaolo Marzi, diretto e prodotto da Andrea Ferrari, Debora Guma e Rafael Maniglia insieme a un team di giovani e intraprendenti figure professionali. La sezione dei film a tematica lesbica è realizzata in collaborazione con IMMAGINARIA, International Film Festival of Lesbian and other Rebellious Women.

MIX è socio fondatore di Milano Film Network (MFN), la rete che unisce l’esperienza e le risorse dei sette festival del cinema milanese. Inoltre, per i terzo anno conscutivo, ING Italia sostiene il Festival Mix a testimonianza della Diversity & Inclusion.

Related Posts

Il sacerdote scomunicato Mario Bonfanti ora reverendo in una chiesa LGBTQ+
MODUS VIVENDI presenta la Bodybuilder Line
CIRCUIT FESTIVAL | Il più grande gay festival di Barcellona