fbpx
martedì, 7 Aprile, 2020

Disneyland Paris: a giugno la prima parata LGBT. Anche il mondo delle favole diventa arcobaleno

Reading Time: 2 minutes

Viviamo in un’epoca di grandi cambiamenti sia sociali che politici. Guardare al futuro, sperando di poter lasciare in eredità un mondo migliore, è la prerogativa del nostro presente. Si combatte, si cade ma si ritorna più forte di prima e, in tempi bui, è cosa buona e giusta permettere alle minoranze di integrarsi, di far cadere i muri e vivere assieme in un ipotetico villaggio globale. E se un messaggio di integrazione arriva dalla stessa Disney che, già da molto tempo si è avvicinata a un vero cambiamento culturale, allora vuol dire che i tempi sono maturi per far sentire la nostra voce.

In supporto alle diversità di genere e di colore della pelle, Disneyland Paris, la patria dei sogni e delle favole, il prossimo primo giugno, in occasione del Pride Month 2019, organizzerà la prima sfilata speciale a supporto della comunità LGBTQ. Per il parco dei divertimenti di Disneyland Paris si tratta di una vera e proprio rivoluzione, un punto di rottura con il passato, un passo coraggioso, dovuto, una boccata di aria fresca.La sfilata di chiamerà “The Magical Pride Celebration”, e sarà un evento spettacolare sotto tutti i punti di vista.

Non sarà una semplice sfilata arcobaleno che attraverserà tutto il parco di Disneyland Paris, ma coinvolgerà tutte le persone LGBTQ per un giorno di festa, luci e colori. L’iniziativa vuole sensibilizzare l’attenzione nei confronti dei più giovani e delle famiglie arcobaleno ancora fortemente discriminati. Il Magical Pride è un’estensione dei Gay Day organizzato dal 2014 a Disneyland Paris. Infatti da oltre 4 anni sono state già organizzate giornate dedicate alle celebrazioni di coppie e famiglie gay. Ora l’evento si ingrandisce, coinvolgendo il parco in tutto e per tutto.

Un’iniziativa da tenere d’occhio dato che, la Disney stessa, nei film e nei cartoni che propone al grande pubblico, ha virato l’attenzione su temi d’interesse sociale e comune, presentando personaggi apertamente omosessuali, così da far crescere gli adulti del domani in un ambiente sicuro e proiettato verso le diversità. Si crede che la parata sia indirizzata a pubblicizzare Jungle Cruise, il prossimo film d’animazione che avrà il suo primo personaggio LGBT. Appuntamento dunque il primo Giugno nel cuore di Disneyland Paris.

 

Related Posts

Vacanza di Primavera a Dublino, capitale LGBT dell’Irlanda
Puglia: la meta LGBT dove puoi festeggiare il Carnevale
Brit Awards 2020 le nomination