fbpx
mercoledì, Ottobre 16, 2019

Chiamami col tuo nome: è in arrivo il sequel. Nuovo capitolo per la storia d’amore tra Elio e Oliver

La notizia è diventata ufficiale, diffusa da tutti i media statunitensi. Presto, in tutte le librerie, verrà distribuito il sequel di Chiamami col tuo nome. Il romanzo che ha rivoluzionato la letteratura LGBT, pubblicato per la prima volta nel 2007 e diventato poi un film di successo grazie al talento di Luca Guadagnino, vede alla tastiera il ritorno di Andrè Aciman, intenzionato a raccontare un nuovo capitolo della storia d’amore di Elio e Oliver.

Il seguito di Chiamami col tuo nome, che per ora uscirà solo in America il prossimo 29 ottobre, si intitolerà “Find Me” (Trovami) e purtroppo ancora non si conosce una data italiana, ma sicuramente il libro arriverà anche nei nostri store. Con “Find Me”, il focus del romanzo si amplia. Non solo ci sarà spazio per i due amanti impossibili di Elio e Oliver, ma l’autore ha pensato di aprire una parentesi anche su Samuel (padre di Elio). Secondo le prime indiscrezioni che si leggono in rete, la storia ha inizio con un viaggio. Samuel, divorziato dalla moglie, intraprende un viaggio tra Roma e Firenze per incontrare il figlio Elio. Un incontro casuale in treno cambierà per sempre la sua vita. Elio intanto è diventato un pianista di successo, è felicemente fidanzato, e Oliver è un professore del New England, sposato e con i figli cresciuti. Il destino però li farà incontrare di nuovo.

Portare a termine un libro di questa portata, per l’autore di Chiamami col tuo nome, non è un’impresa facile per due motivi: la storia di Elio e Oliver è già finita, esaurita in un lungo flashback che accompagna la parte finale del romanzo e, soprattutto, il destino fra i due, sembra già essere scritto. Quell’estate di inizio anni ’80 ha segnato la vita di entrambi e, nonostante tutto, i due protagonisti sono riusciti a voltare  pagina. Il sequel forse non era necessario, ma la penna di Aciman, fluida e pungente, promette nuove emozioni e non una minestra riscaldata. C’è quindi molta curiosità sul progetto, dopo che, grazie al film di Luca Guadagnino, la storia LGBT di Elio e Oliver è diventata mainstream.

La realizzazione del libro, apre le porte alla possibilità di un altro film della serie per il grande schermo. Prima di “Find Me”, lo stesso regista di Chiamami Col tuo nome, ha lanciato l’idea di voler dirigere un secondo capitolo “solo quando ci sarà qualcosa da raccontare.” Si è ipotizzato una pellicola ambientata nella Berlino degli anni ’90, ma per ora tutto è rimasto nel limbo. Se Find Me troverà il successo che merita (si spera), forse i due iconici personaggi potrebbero tornare al cinema. Sta di fatto che Armie Hammer e Timothée Chalamet, sono già dentro il progetto. Non resta che attendere ulteriori informazioni.

Related Posts

Il mio Surfista
Viaggio nei sentimenti LGBT con “Il Mio Surfista”, racconto breve di Carlo Lanna
Finalmente ricomincio sa vivere
“Finalmente ricomincio a vivere”: ecco il romanzo LGBT di Vincenzo Gammone
Libri LGBT
I tre libri LGBT da leggere in autunno