fbpx
venerdì, maggio 10, 2019

Chi è il manzo più bello di Game of Thrones? Ecco la nostra top 4 sulla serie tv del momento

Mancano poco meno di due settimane al gran finale di Game of Thrones. La serie fantasy di successo, dopo oltre 8 anni di battaglie sanguinolente e intrighi di palazzo, sta per dire addio al suo fedele pubblico che, per tutto questo periodo, ha seguito con attenzione le vicende ambientate fra i sette regni di Westeros. Molti sono i personaggi che si sono avvicendati nel corso delle stagioni, alcuni sono rimasti nel cuore dei fan, altri sono stati prontamente dimenticati. E nel celebrare il grande impatto che Game of Thrones ha impresso nella cultura pop di oggi, per una volta, non vogliamo ricordare né i morti né i caduti in guerra: vogliamo ricordare i personaggi e la loro bellezza. Anche in Game of Thrones ha una quantità sproposita di manzi, che hanno fatto battere il cuore sia il pubblico maschile e quello femminile. Qui di seguito la nostra personale top 4.

 

4.Il principe di Dorne interpretato da Pedro Pascal

È stato uno dei volti ricorrenti durante la stagione quattro della serie. Il suo nome è Oberyn e, quel viso sexy e schivo, ha visto in Pedro Pascal il suo iconico rappresentante. Risata facile, battuta sempre pronta, fisico prestante, temperamento fuori dagli schemi, ambiguo sotto le coperte tanto da apprezzare la compagnia di uomini e donne, senza distinzioni di ruoli e di etichette. Baffetto alla sparviero e sguardo visto. Il personaggio che, purtroppo, è caduto vittima degli inganni di Cercei, è rimasto comunque nell’immaginario del pubblico per le sue doti da abile manipolatore e di seduttore

3.Jamie Lannister interpretato da Nikolaj Coster-Waldau

Soprannominato lo sterminatore dei re, Jamie Lannister nello serie tv è il fratello di Cercei. Anche lui è un personaggio ambiguo, è lugubre e tormentato, è cattivo ma pronto a redimersi, è sexy, sa come far battere il cuore di una donna e poi è vigoroso e sensuale. L’attore di origini danesi, ha prestato il volto per un uomo decisamente fuori dagli schemi. Lui è un seduttore, ma è anche un debole. È un amante perfetto ma si fa prendere gioco dal viso di una donna e chissà se non sarà proprio il buon Jamie ad uccidere, nell’ultima puntata di Game Of Thrones, l’amata/odiata Cercei.

2.Robb Stark interpretato da Richard Madden

Ultimo erede maschio della nobile casa degli Stark, il personaggio è apparso nella serie come un giovanotto senza spina dorsale. Solo con il tempo è diventato un uomo valoroso, intrepido e coraggioso. Ha trovato nel volto di Richard Madden, algido sex symbol, un uomo capace di far trasparire tutta la sofferenza di un ragazzo sobillato da dubbi, paure e incertezze. Peccato che, proprio quando il buon Robb si era fatto valere, una congiura di palazzo lo ha portato viva. Il ricordo dei suoi profondi occhi blu e del suo fondoschiena da urlo è rimasto nel cuore di tutti (anche di noi maschietti).

1.Jon Snow Interpretato da Kit Harington

Non poteva che essere lui il manzo più bello di Game of Thrones. Jon Snow è il personaggio più amato della serie, l’unico che ha nel corso degli episodi, ha avuto un’evoluzione costante, senza mai cadere in contraddizione. E Kit Harington ha reso giustizia al figlio bastardo di Nerd Stark. Lunghi capelli neri, occhi profondi, barba incolta e viso dolce. Fisico mingherlino ma con tutte le forme al posto giusto, voce profonda, sorrisi contagiante. L’attore che con la serie fantasy ha trovato successo, a sua volta ha fatto entrare nel mito la bellezza etera di Jon Snow

 

Related Posts

Years and Years è la nuova serie LGBT da non perdere. E c’è un cast da capogiro
Tornano i ragazzi di Beverly Hills, 90210. La serie tv degli anni ’90 con nuovi episodi in estate
Collezione VEGAN di Modus Vivendi
QMagazine
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: