fbpx
sabato, Ottobre 24, 2020

Canada | Reintrodotto il disegno legge per vietare la terapia di conversione LGBTQ+

Reading Time: < 1 minute

Il Canada ha reintrodotto il disegno legge per vietare e criminalizzare la terapia di conversione LGBTQ+. Un precedente tentativo di fermare la brutale terapia era fallito dopo che il Parlamento è stato costretto a fermarsi per affrontare l’emergenza coronavirus.

Il disegno legge in questione infatti era già stato presentato alla Camera dei Comuni nel mese di marzo. Ora, il ministro federale della Giustizia, David Lametti ha affermato che la nuova proposta di legge comprenderà cinque emendamenti che criminalizzeranno la terapia di conversione in tutte le sue forme. Al momento però non è ancora stata fissata una data per la votazione.

A riguardo, il Primo Ministro canadese Justin Trudeau si è così espresso alla stampa: “La terapia di conversione è dannosa, degradante e non ha posto in Canada. Spero che tutte la parti facciano la cosa giusta sostenendo questo disegno legge”.

Related Posts

Le Isole Cook rinviano la decisione sulla depenalizzazione dell’omosessualità
Tiziano Ferro e Jonathan Bazzi sostengono “Ora Basta!” la manifestazione per una contro l’omolesbobitransfobia e la misoginia subito
California: i detenuti trans saranno incarcerati secondo l’identità di genere