fbpx

Brian J Smith: il Will di “Sense8” esce allo scoperto. “Sono stato molto attento nel dire alla gente la verità su me stesso”

Reading Time: 2 minutes

Reso celebre grazie a Sense8, la serie queer di Netflix, Brian J. Smith in poco tempo è diventato uno degli attori più richiesti del momento. Profondi occhi azzurri, viso spigoloso e fisico mozzafiato: queste una delle tante caratteristiche hanno reso tale il fascino dell’attore 38enne. Di recente è stato intervistato da Out Magazine, rivista specializzata nella diffusione della cultura LGBT, e per l’occasione ha rivelato di essere gay. L’intervista è stata una lunga digressione sulla vita e, più volte, ha ammesso che non è stato facile convivere con il fardello dell’omosessualità. Superato lo scoglio, ora Brian J. Smith si sente a suo agio e non ha più paura di nascondersi.

A scuola o dovevo essere un atleta o un secchione. E io non ero nessuno di tutte e due le cose. In Texas non c’era niente, neanche un’associazione che potesse aiutare una persona come me. Sentivo in continuazione strani nomignoli che mi hanno perseguitato per molto tempo. Non potevo essere me stesso, dovevo controllarmi. Per troppo tempo sono stato attendo nel dire la verità su me stesso. Poi ho finito gli studi e la recitazione, in un certo senso, mi ha salvato.” Brian J. Smith ha affermato che recitare e diventare un attore gli ha permesso di esplorare le sue paure, di poter finalmente cancellare tutte le sue insicurezze. “Di fronte al pubblico potevo essere me stesso. Diventavo un’altra persona. Non mi sentivo più solo”.

Uscire allo scoperto in famiglia non è stato facile, ma ha dovuto farlo. La reazione dei suoi genitori è stata comunque inaspettata. “Loro con me sono stati meravigliosi. Sono stati più aperti di quanto potessi immaginare. Mi sono sentito sollevato“. E inoltre, ha trovato la forza di rivelare la sua omosessualità di fronte ai suoi fan dopo l’esperienza che ha vissuto in Sense8. “Non dovevo essere una persona diversa, non potevo cambiare chi ero“. Dopo la fine della serie tv, Brian J. Smith è apparso in World on Fire, miniserie inglese sulla seconda guerra mondiale. Alla luce dell’epocale coming out, il magazine Out ha regalato all’attore anche una splendida copertina.

Related Posts

“Un amore segreto” | il documentario LGBTQI friendly strappalacrime di Netflix
Aaron Schock: l’ex membro del Congresso dell’Illinois si dichiara gay dopo aver votato contro i matrimoni LGBTQ+
EuroGames 2020: Elena Lipilina è la sportiva russa che combatte per i diritti LGBTQ