fbpx
venerdì, Novembre 27, 2020

5 spiagge gay friendly per la tua estate 2020

Reading Time: 2 minutes

Anno dopo anno, l’Italia si sta affermando sempre di più nel panorama mondiale come destinazione gay friendly a tutti gli effetti. Da nord a sud, dalle grandi città culturali ai piccoli borghi medievali, dalle montagne al mare, il nostro Bel Paese ha un’offerta invidiabile e difficilmente riscontrabile in altre località.

Oggi vi parleremo di 5 spiagge gay friendly italiane dove potrete divertirvi, rilassarvi ma soprattutto dove potrete mostrarvi così come siete.

© Adobe Stock

Capocotta

La spiaggia di Capocotta è situata nel Lazio, nel Lido di Ostia, ed è un famoso punto di incontro per la comunità LGBTQ+ locale. È un’oasi naturista ed è facilmente riconoscibile grazie alle enormi bandiere rainbow che svettano tra le dune. Se vi trovate in vacanza nella capitale e non disponete di mezzi propri, potrete raggiungere l’oasi di Capocotta con l’utilizzo della metropolitana (da Ostiense a Ostia) e di un bus.

Model: Thomas Valisano
Photo: Roberto Chiovitti

Lido di Pizzo

In Puglia, vicino a Gallipoli, si trova la famosa spiaggia gay friendly di Lido di Pizzo. Situata presso la più nota Punta della Suina, vi troverete catapultati in un vero e proprio angolo di paradiso. La spiaggia è immersa in una fitta pineta, è caratterizzata da un litorale basso e sabbioso e da un mare calmo e cristallino.

 

Eraclea Minoa

In Sicilia non potrete perdervi la spiaggia di Eraclea Minoa, un’insenatura riservata e tranquilla, lontana da occhi indiscreti. Caratterizzata da acque azzurre e pulite, è tra le spiagge più belle e wild della Sicilia meridionale. Il sito archeologico e naturalistico di Eracle Minoa è l’ideale per chi vuole sfuggire al turismo di massa e dedicarsi al relax.

 

Model Alessandro Misceo
Photo Roberto Chiovitti

Mari Pintau

In Sardegna, nei pressi di Cagliari, si trova la zona naturista e gay di Mari Pintau, un complesso immerso nella rigogliosa macchia mediterranea sarda. Caratterizzata da acque cristalline, la spiaggia offre un parcheggio, bar e diversi locali ideali per chi vuole mixare relax a divertimento.

Costa dei Barbari

In Friuli-Venezia Giulia, la spiaggia Costa dei Barbari, è considerata la spiaggia gay di Trieste. Dal mare azzurro e cristallino, si tratta di una bellissima spiaggia sempre poco affollata e tranquilla. È stata segnalata tre le 15 più belle e selvagge spiagge d’Italia.

Related Posts

Siete amanti del cibo di strada? Ecco i migliori 20 street food italiani
3 spiagge LGBTQ+ friendly per la tua vacanza in Sicilia
Un tour di Firenze alla scoperta della storia gay del Rinascimento